Formaggi F.lli Carai


 

 

Una tradizione legata ai formaggi che si tramanda di padre in figlio fin dal 1907 in terra Sarda. Nel 1956 il padre dei due fratelli si trasferisce con tutta la famiglia e con il gregge nella bellissima Toscana. 

Come in un film di altri tempi sbarcarono a Talamone con un veliero e da qui si addentrarono nell’entroterra arrivando fino a Volterra. Da quel momento la tradizione del formaggio sardo si è radicata tra le sinuose colline toscane. 

I formaggi vengono prodotti esclusivamente con il latte delle loro pecore che pascolano in una zona incontaminata della Val di Cecina. La caratteristica che ha reso famosa questa piccola azienda a conduzione familiare è quella di produrre il formaggio utilizzando il latte crudo, ovvero non pastorizzato e quindi fermentabile con prodotti esclusivamente naturali. 

La produzione dei formaggi con il latte crudo è simbolo di genuinità. Garantisce che si stanno usando prodotti naturali NON alterati chimicamente o geneticamente. 

L’attenzione per l’ambiente passa anche attraverso l’utilizzo di impianti all’avanguardia che sfruttano energie rinnovabili. 

Se dai un morso ad uno dei loro formaggi gusti un secolo di storia a cavallo del mar Tirreno e provi un formaggio che difficilmente hai mangiato fino ad oggi.